Perenni

Le perenni sono meravigliose piante frondose che indossano uno splendido abito di fiori e foglie. La loro enorme varietà di colori, forme e caratteristiche offre un’incredibile gamma di potenziali combinazioni e applicazioni. Inoltre, alcune piante perenni possiedono anche un valore aggiunto, come ad esempio una delicata fragranza, la capacità di attirare le farfalle, ideali da utilizzare in cucina o come fiori recisi. In breve, con delle perenni in giardino è festa tutto l’anno!

Il termine “perenne”

Con “perenne” si indicano piante ricche di foglie e piante erbacee con steli non legnosi. Le perenni presentano radici nel sottosuolo e generano ogni anno nuovi steli, foglie, fiori e semi sulla parte esterna. La maggior parte delle perenni perde le foglie sopra il terreno in autunno e durante tutto il periodo invernale. Ogni anno crescono sempre di più e cercano di allargarsi lateralmente in ogni modo, ma dato che molte di loro perdono le foglie ogni anno, l’altezza tende a rimanere sempre la stessa. Ad ogni modo, esiste un numero sempre maggiore di varietà disponibili che restano verdi in inverno e non perdono le foglie, ma che sono sempre erbacee.

Periodo di fioritura

La gamma di perenni è la più vasta di tutti i gruppi di piante e diventa sempre più grande ogni anno. Il massimo periodo di fioritura di un perenne è di tre settimane e il periodo di punta per la fioritura si trova nei mesi estivi. Le classiche bordure di perenni nei giardini delle grandi case di campagna raggiungono il loro splendore a giugno e luglio fino alla metà di agosto. Passato il periodo di fioritura puoi evitare che la bordura abbia un aspetto spento assicurandoti di piantare i perenni tenendo conto dei diversi periodi di fioritura così che vengano coperte più stagioni.

Le piante perenni nelle bordure

Una buona bordura viene disegnata in maniera che ci sia un elemento interessante in ogni stagione. Distribuendo il periodo di fioritura, si possono ammirare in modo continuo i fiori, per tutto l’anno. La dimensione della bordura determina quanti colori si possono offrire nello stesso momento. Le piante perenni e gli arbusti sono normalmente gli elementi più importanti in una bordura. Una volta piantata, una pianta ha come scopo principale quello di attirare l’attenzione e creare interesse intorno a sé anche al di fuori dell’estate. Quindi, idealmente, non dovrebbero esserci periodi di “interruzione di fioritura” causati dal fatto che molte piante raggiungono il proprio apice intorno allo stesso periodo.

Piante perenni a fine estate ed in autunno.

La primavera e l’estate sono il periodo di gloria delle perenni, ma in realtà possono illuminare anche l’autunno. L’enfasi durante questo periodo è su quelle perenni che raggiungono il proprio aspetto migliore dalla fine dall’estate in poi.

Vai, quindi, alla ricerca di:

  • la canapa acquatica (Eupatorium),
  • l’Achillea con le sue foglie simili alla felce,
  • il cardo (Echinops),
  • Alcune perenni sono ancora in pieno colore anche in inverno, mentre altre stanno già sviluppando caldi colori attraenti e autunnali. Una combinazione carina è data dal Sedum con il bergamotto (Monarda).
  • Gli aster sono i fiori autunnali per eccellenza, disponibili in una enorme gamma di colori.

I Nostri Contatti

indirizzo

FIORIDELLEDOLOMITI
Via Fratte, 1 - 38057 Pergine Valsugana (TN)

Orari

Lun-Ven: 08:00-12:00/14:00-18:00
Sab: 08.00-12.00
Domenica: Chiuso

Contatti

tel. +39 0461.532094
fax. +39 0461.531747
info@fioridelledolomiti.it

indirizzo

FIORIDELLEDOLOMITI
Località Ischia, Romagnano (TN)

Orari

Lun-Ven: 08:00-12:00/14:00–18:00
Sabato – Domenica chiuso

Contatti

tel. +39 0461.347046
fax. +39 0461.347368
info@fioridelledolomiti.it