Gli alberi della vita

Gli alberi sono fondamentali per la vita. In natura, gli alberi crescono nelle foreste, che sono i luoghi della terra più ricchi di fauna. Dove ci sono gli alberi, puoi trovare anche altre creature viventi, dalla più piccola alla più grande; ne puoi trovare addirittura sopra e all’interno degli alberi che puoi incontrare per strada.

Lo sai che una vecchia quercia può essere la casa di centinaia di specie diverse di insetti, che a loro volta, attirano gli uccelli?

Persone e alberi

In passato, gli alberi venivano visti principalmente come oggetti redditizi, piantati per poi essere abbattuti al momento più opportuno. Oggi ne stiamo iniziando a capire il vero valore. Gli alberi sono gli attori principali del nostro paesaggio e in un giardino donano bellezza all’ambiente circostante, giocando un ruolo da protagonisti nella lotta ai cambiamenti climatici.

Fonti di legname

Ricerca il marchio di qualità FSC, perché nonostante nel mondo continuino ad essere utilizzate pratiche poco eco-sostenibili, tu poi fare una scelta diversa e acquistare prodotti provenienti da commerci sostenibili. Un disboscamento sostenibile insieme ad un sistema di reimpianto possono assicurare la continuità dell’esistenza delle foreste. Un sistema separato di reimpianto è spesso la soluzione migliore per diverse foreste tropicali e poter così sostenere la domanda di particolari tipologie di legname. Il marchio di qualità FSC (rappresentato da un piccolo albero) garantisce una sostenibile fonte di legname da ogni parte del mondo.

Propagazione

Molti alberi delle foreste usano il vento come impollinatore, visto che i loro fiori non sono molto appariscenti e non hanno profumo. Questi alberi possono quindi rilasciare grandi quantità di polline. I fiori degli alberi impollinati dagli insetti sono, invece, molto più appariscenti, basti infatti pensare agli alberi da frutto.

Diffusione

Gli alberi sono fantastici! Per assicurarsi la propria sopravvivenza cercano di diffondere i propri frutti il più lontano possibile con ogni mezzo:

  • Un modo è quello di far sì che vengano mangiati. I semi o il nocciolo possono sopravvivere ai succhi gastrici prodotti dai diversi animali e uccelli. I semi, nutrimento principale per molti di essi, lasciano il corpo come fertilizzante, ottimo per far germogliare la pianta.
  • Un altro modo per spargere i semi è attraverso il vento, come lanugine, in “”bolle che permettono ai semi di galleggiare sull’acqua (come per gli ontani).

I semi sono prodotti in grandi quantità e sono anche una ricca fonte di cibo per uccelli e animali in genere e spesso anche per gli uomini. Un albero spesso produce centinaia o anche migliaia di frutti, di cui un paio al massimo diventeranno un nuovo albero. Il resto sparisce in questo meccanismo naturale.

Lo sapevi che 99 ghiande su 100 prodotte da una singola quercia in una foresta vengono mangiate? Di quelle che rimangono solo 1 su 100 germoglia, e di queste solo 1 su 100 raggiunge la maturità. Al momento la popolazione delle querce è in perfetto equilibrio.

I Nostri Contatti

indirizzo

FIORIDELLEDOLOMITI
Via Fratte, 1 - 38057 Pergine Valsugana (TN)

Orari

Lun-Ven: 08:00-12:00/14:00-18:00
Sab: 08.00-12.00
Domenica: Chiuso

Contatti

tel. +39 0461.532094
fax. +39 0461.531747
info@fioridelledolomiti.it

indirizzo

FIORIDELLEDOLOMITI
Località Ischia, Romagnano (TN)

Orari

Lun-Ven: 08:00-12:00/14:00–18:00
Sabato – Domenica chiuso

Contatti

tel. +39 0461.347046
fax. +39 0461.347368
info@fioridelledolomiti.it